LaTI® – Norme editoriali

  1. I contributi devono essere perlopiù originali e a firma dell’autore, che mantiene la proprietà intellettuale della sua opera, non vengono specificati limiti o restrizioni di utilizzo del materiale pubblicato, dal momento che LaTI® non ne rivendica il possesso, tuttavia si richiede un tempo ragionevole di permanenza dei titoli sulla piattaforma Medium.com.
  2. Sono ammesse traduzioni di articoli non propri qualora rivestano un carattere di particolare importanza scientifica e/o documentale, a nome della redazione di LaTI®.
  3. L'iniziativa LaTI® non possiede altri intenti che quelli dichiarati nella pagina di progetto. 
  4. I contributi presentati possono essere già pubblicati su altri media o pubblicazioni, nel rispetto di eventuali vincoli editoriali con terzi, sotto la responsabilità dell'autore. 
  5. L’autore ha la libertà e la responsabilità sia per sé stesso, sia nei confronti di LaTI®, di fornire un buon prodotto, secondo le regole di coerenza, metodologia della ricerca e della scrittura scientifica.
  6. I contributi devono contenere bibliografia con riferimento numerico nel testo. 
  7. Gli autori hanno la responsabilità di citare le fonti quando non proprie. 
  8. I contributi non devono ledere le norme deontologiche e professionali, la morale e la buona educazione, sono vietati contenuti offensivi verso persone o idee pur essendo legittima la critica e la dialettica delle differenze di opinione. LaTI® non si assume la responsabilità su  violazioni etiche rispetto ai contenuti stessi, si riserva altresì una supervisione  ai fini della pubblicazione. 
  9. I contributi devono contenere in apertura un’immagine originale, royalty free, di proprietà o autoprodotta, che sia efficace dal punto di vista della comunicazione, secondo i più utilizzati criteri di editing online ed eventualmente ulteriori immagini ad inframmezzare il testo, opportunamente scelte in base alla lunghezza e ai contenuti.
  10. Utilizzare un titolo possibilmente breve ed evocativo.
  11. Non ci sono limiti nel testo, si raccomanda tuttavia una forma scorrevole e una buona rilettura per evitare refusi.
  12. Sono ammesse: ricerche, studi di caso, review della letteratura, commentari, dibattiti, articoli interdisciplinari e anche altro qualora si aprisse lo spazio per pubblicazioni metodologicamente più robuste (ma partiamo piano…).
  13. La redazione visionerà gli articoli e segnalerà le eventuali incoerenze con le seguenti norme. 

La Redazione di LaTI®
Bologna, 3 luglio 2020